risparmio-energetico
Scritto il: 18 maggio 2017

Come risparmiare in casa per ridurre gli sprechi, i consumi e quindi diminuire le bollette?

Avere una casa efficiente è l’unico modo per risparmiare davvero, ma ci sono anche dei piccoli accorgimenti che è bene non sottovalutare, vediamoli assieme:

  • limitare gli sprechi     tutti gli elettrodomestici, il carica batterie dei cellulari, il televisore, il microonde, sono apparecchi che consumano elettricità anche se lasciati in standby. E’ bene scollegarli dalla fonte di alimentazione se non vengono usati, in modo da spegnerli completamente.
  • scegliere lampadine a basso consumo     è importante sostituire le vecchie lampadine con quelle moderne (ad esempio quelle a led), si può risparmiare fino al 10% in bolletta.
  • acquistare elettrodomestici ad alta efficienza     per l’acquisto di nuovi elettrodomestici e/o apparecchiature è fondamentale assicurarsi che la classe energetica sia elevata, soprattutto per quelli che sono in funzione molte ore al giorno.
  • usare gli elettrodomestici a pieno carico     quando si utilizza la lavastoviglie o ad esempio la lavatrice, bisogna assicurarsi che lavorino a pieno carico, poiché ciò permette di ridurre i consumi; anche i lavaggi a basse temperature permettono di risparmiare.
  • migliora il rendimento energetico della tua abitazione     se tra i tuoi progetti c’è quello di ristrutturare la tua casa, può essere la giusta occasione per riqualificare tutti gli impianti; ricorda che una buona parte delle spese potrà essere recuperata con le detrazioni fiscali (50%, 65% o conto termico). Un’altra cosa utile da fare è installare un impianto di ventilazione meccanica controllata, che permette un ricambio d’aria costante senza dispersioni termiche, favorendo un ambiente salubre. Inoltre anche solo cambiando la vecchia caldaia, con una di nuova generazione a condensazione, con una pompa di calore o con un sistema ibrido, si può ottenere fino al 40% di risparmio.
  • monitora i consumi della tua abitazione     tutte le apparecchiature di nuova generazione ormai dispongono di una funzione per il controllo dei consumi in remoto, attraverso un’applicazione dedicata ed il wifi puoi controllare i consumi e attivare/disattivare le apparecchiature dallo smartphone anche se sei fuori casa.

 

Scritto da Idroventil_impianti